Logo info Lapi

Regione Piemonte_Le piscine nelle attività agrituristiche e dell'ospitalità rurale familiare.

Pubblicato sul B.U.R.P. n. 9 del 3 marzo 2016 il Decreto del Presidente della Giunta regionale 1 marzo 2016, n. 1/R e successive modifiche e integrazioni (vedi Determinazione Dirigenziale n. 94 del 5 aprile 2016) recante "Disposizioni regionali relative all’esercizio e alla funzionalità delle attività agrituristiche e dell’ospitalità rurale familiare in attuazione dell’articolo 14 della legge regionale 23 febbraio 2015, n. 2 (Nuove disposizioni in materia di agriturismo)”.

In conformità a quanto previsto dall'articolo 50 della legge regionale 4 maggio 2012, n. 5 "Legge finanziaria per l'anno 2012", le piscine delle aziende agrituristiche sono classificate private ad uso collettivo e sono riservate ai soli ospiti che fruiscono delle attività di cui all'articolo 2, nel rispetto della normativa igienico-sanitaria in materia di qualità delle acque.
In deroga al citato articolo 50 della l.r. 5/2012, per tali piscine non è obbligatoria la presenza dell'assistente ai bagnanti e di personale addetto ad interventi di pronto soccorso purché vengano predisposte misure idonee a garantire la sicurezza dell'impianto, come verrà disciplinato dal regolamento di attuazione.

Il documento completo sul sito della Regione Piemonte

10 Giugno 2016

Cerca

Chiamaci 0575 848195

Il tuo carrello è vuoto

Certificazioni

Certificato UNI EN ISO 9001:2008

Lapi Chimici HACCP

professione net acqua

Social Networks

Chi c'è

 12 visitatori online

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per maggiori dettagli leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie.

EU Cookie Directive Module Information